Home page   Chi siamo Noi facciamo  News & Press   Erbario Tifatino  Dossier&Pubblicazioni  

 

Anno 2022

   
28.11.22 : Il futuro del Macrico, tra ecologia integrale e prevedibili rischio

Cari Soc*, come sapete il 28 novembre , a partire dalla ore 16.00, si è svolto presso la Biblioteca diocesana un incontro sul futuro dell'area ex Macrico, promossa dal Comitato Macrico Verde, di cui il WWF Caserta fa parte dalla sua fondazione oltre 21 anni fa.... ( continua a leggere)

Documento del WWF Caserta gen 2001 - Macrico come Central Park

Vezio De Lucia - Dichiarazione sull'area ex Macrico di Caserta

 

                                                                Una visione al passo con i tempi ( interviste ai progettisti)                           25.11.22 Da campo di Marte a campo di pace

29.11.22 : Il futuro dell'ex Campo di Marte

24.11.22 : Festa dell'Albero - IC Capol DD - Plesso Via Milano e Viale Europa - San Nicola la Strada 23.11.22 : Festa dell'Albero - IC Capol DD - Plesso Via Milano e Viale Europa - San Nicola la Strada
21.11.22 : Festa dell'Albero - IC De Filippo Plesso Rossella - S.Nicola la Strada

21.11.22 : Festa dell'Albero - IC Uccella S.Maria C.V

21.11.22 : Festa dell'Albero  - Il WWF Caserta con le Scuole in difesa del verde

 

Una settimana dedicata agli alberi

Si conclude oggi, 24 novembre, una settimana dedicata ai nostri amici alberi. Il WWF Caserta ha partecipato a ben 4 eventi con le scuole...... ( continua a leggere )

 

 

  16.10.2022

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

09.10.2022 : Urban Nature - VI Edizione - 2022 , Caserta Villetta Padre Pio

 

 

 
19/08/2022 : Prime schiuse di Caretta caretta sul litorale domitio

Stanotte il miracolo delle schiuse di uova di tartaruga si è rinnovato. Tanti piccoli, dopo aver rotto il guscio sotto la sabbia alcuni giorni fa, sono salite il superficie e si sono dirette verso il mare. Ad assisterle, evitando al contempo che  i tanti cittadini presenti potessero disturbarle con le luci dei flash, i volontari di tante associazioni,tra cui il WWF Caserta, che hanno partecipato alla campagna 2022,  coordinati dalla Stazione Zoologia A. Dohrn di Napoli. La campagna è iniziata due mesi fa con i pattugliamenti alla ricerca delle tracce delle Caretta caretta sul lunghissimi litorale domitio, da Varcaturo a Baia Domitia. Tantissimi volontari, organizzati per tratti di circa 2-3 km ed in coppia, hanno battuto la spiaggia, segnalando le eventuali tracce di risalita e/o di deposizione. L'11 agosto, con le foto di rito, di è conclusa la fase di pattugliamento per iniziare quella di osservazione dei 4 nidi, le cui date di presunta schiusa sono state stimate dagli esperti zoologi napoletani in base alla data di deposizione ed alla temperatura della sabbia. E stanotte eccole affacciarsi alla vita, decine di piccole tartarughe. Pochissime diventeranno adulte e mature per accoppiarsi in mare. I maschi non toccheranno più terra, mentre le femmine fecondate, tra 25 o 30 anni, torneranno , all'inizio dell'estate, sulle coste del Mediterraneo, per deporre il loro prezioso carico di nuova vita : e forse si ricorderanno dove sono nate ! Reti, pesca illegale, inquinamento da plastica, aumento delle temperatura del mare, traffico marittimo in continuo aumento, sono i nemici di questo pacifico rettile, grande mangiatore, tra l'altro, di meduse. Gli sforzi di tanti volontari lungo tutte le coste del Mare Nostrum tentano di preservare questo simpatico animale dai tanti pericoli. Se la specie è ancora in buona salute lo si deve anche a questo paziente lavoro ! Buon viaggio e tornare a trovarci. 

 

16/07/2022 : Una "testa di morto " scoperta da due bimbi tra le foglie .

 

05/07/2022 : Si conclude il Progetto Frammenti di Natura ( vedi anche rassegna stampa )

Con la pubblicazione del video a cura di E. Quartarone, si conclude il progetto " Frammenti di Natura"  sviluppato dal WWF Litorale Laziale, WWF Brindisi e WWF Caserta, per promuovere la conoscenza e la tutela di area ancora ricche di biodiversità,ma sottoposte a notevoli pressioni antropiche, attività estrattive, abbandono e roghi di rifiuti, incendi boschivi.I tre frammenti identificati dal WWF Caserta sono l'Oasi dei Variconi, la Pineta di Castelvolturno e i Monti Tifatini. il 5 luglio il progetto ed il video finale sono stati presentati alla stampa.  Il video ed il progetto sono entrati a far parte anche della library di One Planet School ( https://oneplanetschool.wwf.it/library/frammenti-di-natura 

 29.06.2022 : Ricognizione nidi di Caretta e delle cicogne

26.06.2022 : Visita all'Oasi Grotte del Bussento

 

 

25.06.2022 : Il WWF Caserta ha fornito il suo contributo di idee per una delicata questione, la costruzione di un impianto di trattamento di pannolini e similari, nei pressi del Bosco della Vandra, una interessante area boschiva al confine tra Campania e Lazio. Durante la manifestazione la Presidente Biondo è intervenuta online.

 

 

15.06.2022 : #Generazione Mare - Pattugliamento litorale domitio per nidi Caretta ( Lido La Pace - Variconi) Pattugliamento alla ricerca dei nidi di Caretta, sole, gabbiani, aria di mare ... ma ancora nulla

 

 

12.06.2022 : PlasticFree Castelvolturno (1)

 

12.06.2022 : PlasticFree Castelvolturno (3)

 

12.06.2022 : PlasticFree Castelvolturno (2)

 

06.06.2022 PROGETTO DIRITTI A SCUOLA

Si è concluso il 6 giugno 2022 il Progetto POR “Diritti a Scuola” che ha coinvolto diverse scuole della Provincia di Caserta, tra cui l’Istituto Comprensivo Raffaele Uccella di Santa Maria Capua Vetere. La tematica trattata è stata “Ambiente ed ecomafie”, su cui sono stati svolti diversi laboratori on-line con gli alunni. In particolare, attraverso l’utilizzo della Piattaforma ONEPLANETSCHOOL del WWF sono stati affrontate problematiche sulla “Biodiversità in città” e sulla promozione di una cultura ecologica nei giovani basata sul “Ridurre, Riusare, Recuperare”; sull’importanza di “risparmiare acqua”, sull’efficienza energetica e le fonti rinnovabili e infine il “mondo delle ecomafie” e il rispetto dell’ambiente. Tutto il progetto è stato affrontato con grande entusiasmo dagli alunni che hanno partecipato attivamente con disegni, grafici, wordcloud e discussioni di gruppo alle iniziative proposte dai docenti.  Prof. Giovanni Pastore  Referente Ambiente Istituto Uccella

 06.06.2022 : Giornata Mondiale dell'Ambiente  - Il Delagato WWF Campania Lauria su LIRA TV

 

22.05.2022 : Festa delle Oasi - Il WWF Caserta organizza una visita presso l'Oasi in Città a S. Agnello.

 

22.05.2002 - Speciale Oasi su Rai 3 -

  18.05.2022 : Nuova stazione di orchidee sui Tifatini

17.05.2022 : WWF Caserta e I.C. Uccella al Centro Incremento Ippico di S.Maria CV per parlare di biodiversità.

 

15.05.2022 : Importante momento formativo - Corso sicurezza L. 81/08 

 

15.05.2022 : Bicincittà Caserta e San Nicola la Strada - WWF Caserta sempre presente.

 

 

14.05.2022 : WWF Caserta incontra i volontari di Inner Wheel Aversa a Baia Domitia.

 

13.05.2022 : Alimentazione sostenibile alla N. Green di San Nicola

Pesce d’allevamento o pescato ? Ciliegie a Natale o in estate ? E le banane ? A queste e a tante altre domande poste dai piccoli alunni della N. Green di San Nicola la Strada – IC Capol D  - hanno provato a rispondere i volontari Milena e Renato del WWF Caserta. Nell’ambito del Progetto di Educazione Civica per un’alimentazione sostenibile “ Sosteni…amo l’ambiente sana… mente “ il WWF Caserta ha incontrato oggi tutte le classi II dell’istituto, per parlare di cibo, di sprechi alimentari e delle connessione tra le scelte di ognuno di noi e la salute dell’ambiente e quindi quella di tutti gli uomini. Utilizzando software appositamente messi a punto dal WWF Italia, i bimbi sono stati condotti in un supermercato virtuale dove hanno potuto fare la spesa assieme ai genitori, verificando alla fine quanto hanno essa ha pesato sul consumo di acqua e sul clima. In un Pianeta sempre più abitato e sfruttato, l’agricoltura e l’allevamento hanno un peso importante nella sostenibilità dello sviluppo, essendo responsabili del 25% della produzione di gas climalteranti, del 70% del consumo di acqua, del 90% della deforestazione e della perdita di biodiversità.  Ecco perché una sana educazione alimentare non solo è fondamentale per la salute dei piccoli, ma anche per quella della Terra. Poiché siamo tutti connessi da un filo invisibile, ogni azione o scelta si ripercuote, nel bene e nel male, su tutto il Pianeta. Ci auguriamo che questi piccoli cittadini diventino portavoce in famiglia di scelte alimentari sempre più sostenibili.

«Noi conserviamo quello che amiamo, amiamo quello che comprendiamo, comprendiamo quello che ci hanno insegnato.» Baba Dioum (1937- )  Ministro e ambientalista , Senegal

12.05.2022 : Visita all'isola ecologica di San Nicola con i ragazzi della Secondaria - IC Capol D - San Nicola la Strada

Oggi pomeriggio i volontari del WWF Caserta ed il personale dell'isola ecologia di San Nicola la Strada hanno incontrato i ragazzi della Prof. Silveria Conte - IC Capol D San Nicola la Strada, nell'ambito di un progetto scolastico per la redazione di un blog , curato dai ragazzi, di informazione sulle diverse realtà cittadine, Agli studenti è stato illustrato il significato ed il funzionamento di un'isola ecologica dal personale dell'impianto mentre i volontari del WWF hanno dato indicazioni pratiche sullo smaltimento, sulla riduzione dei rifiuti , specie la plastica monouso, e sulle buone pratiche da adottare per riutilizzare gli oggetti e, laddove possibile, per eliminare l'uso degli imballaggi. I ragazzi elaboreranno poi le pagine del blog che ospiterà questo ed altri aspetti della vita cittadina, e che sarà pubblicato sul sito della scuola. Ci auguriamo che questi incontri possano contribuire a rafforzare quella sensibilità ecologica che è fondamento di una società in cui l'uomo riesca vivere in armonia con la Natura.

 

  11.05.2022 : Progetto di Educazione Civica “SOS Terra” - Plesso N.Green - IC Capol D - San Nicola la Strada - Visita alla Villa Comunale di San Nicola la Strada

Una piccola folla di bimbi allegri con le loro polo rosse, stamattina ha pacificamente invaso la Villa Comunale di San Nicola la Strada. Erano gli alunni delle classi prime del Plesso N. Green di Viale Europa della IC Capol D di San Nicola, accompagnati dalle loro maestre. Nell’ambito del progetto di Educazione Civica “SOS Terra” gli alunni hanno incontrato i volontari del WWF Caserta, Milena e Renato, che li hanno condotti alla scoperta degli amici alberi della Villa Comunale, illustrando con giochi e semplici racconti, la storia e le caratteristiche delle piante. E’ stata anche l’occasione per parlare dell’importanza degli impollinatori e dei benefici ecosistemici degli alberi in città, come la depurazione dell’aria e la mitigazione del clima. I bimbi sono poi stati coinvolti in una vera e propria caccia al tesoro, raccogliendo foglie secche e qualche frutto caduto, che sono stati poi illustrati dai volontari del WWF. I bimbi hanno avuto modo anche di fare merenda sulle panchine, all’ombra dei grandi platani, nello spiazzo centrale della Villa Comunale, come sempre ben curata dai suoi Volontari. La presenza di tanti bimbi ha destato la curiosità dei tanti anziani presenti, ma anche di un gruppo di studenti del locale Liceo Scientifico, usciti prima da scuola. Questi ultimi, divertiti dal modo giocoso di illustrare la Natura ai più piccoli, si sono voluti unire al gruppo per ascoltare i volontari del WWF che raccontavano la storia delle piante in maniera diversa ma non meno interessante rispetto ai libri dove erano abituati a studiare. Speriamo, con questo incontro finalmente all’aria aperta, di aver contribuito a stimolare la curiosità e quindi l’amore per la Natura in questi bimbi che con le loro scelte ed i loro comportamenti, fin da subito, saranno gli attori del futuro della nostra unica Casa, la Terra.

«Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà»  (Bernardo di Chiaravalle , 1090-1153)

05.05.2022: Encomio del Comune di Lusciano al Nucleo Guardie WWF per le attività di vigilanza sul territorio e contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti. 

04/05/2022 : Alcune classi della Scuola dell'Infanzia della IC Capol DD di San Nicola la Strada in visita all'isola ecologica di San Nicola la Strada , con WWF e Protezione Civile.

Continua la stretta e proficua collaborazione tra WWF Caserta e Nucleo Comunale di Protezione Civile di San Nicola la Strada. Oggi visita all'Isola Ecologica di San Nicola la Strada con i piccoli di alcune classi della Scuola dell'Infanzia della IC Capol DD. I bimbi, accompagnati dalle loro maestre, sono arrivati all'Isola Ecologica a piedi, dai due Plessi di Viale Europa e di Via Milano scortati dai volontari della Protezione Civile e dai Vigili Urbani di San Nicola. Hanno conferito, come bravi cittadini, bottigliette di plastica, qualche lattina, carta e vetro. Il tutto è stato regolarmente pesato e rilasciato il documento che compravava il conferimento. E poi via, negli appositi cassoni. Ai bimbi, da parte dei volontari del WWF Caserta, è stato brevemente spiegata l'importanza della raccolta differenziata ed il ciclo dei rifiuti. E poi ... tutti a scuola a far merenda. I bimbi sono stati davvero bravi, ordinati e ubbidienti. Certo, alla fine erano un po' stanchi, ma sorridenti e divertiti per la insolita gita. A scuola poi hanno trovato una bella sorpresa : il diploma di " bravo cittadino " che a tutti è stato rilasciato come ricordo della giornata. Siamo certi che i piccoli si faranno portavoce presso le loro famiglie per accrescere sempre più quel senso civico e di appartenenza che dovrebbe caratterizzare sempre più la nostra comunità.  Come sempre bravissimi i volontari della Protezione Civile del sempre presente Ciro De Maio ed i Vigili Urbani che ci hanno accompagnato. Grazie !

 

 

29 -04 / 02-05 Unitre e WWF ancora insieme per parlare di energie alternative e risparmio energetico .

 

Venerdì 29 aprile e lunedì 2 maggio il WWF Caserta ha svolto i suoi interventi programmati con Unitre Caserta su argomenti di scottante attualità : energie alternative e risparmio energetico. Il ciclo di incontri è stato aperto con la relazione dell'arch. Milena Biondo, presidente del WWF Caserta, sulle energie alternative. Sono state puntualmente analizzate tutte le numerose possibilità che la Natura e l'ingegno umano offrono per ridurre o eliminare il ricorso ai combustibili fossili, la cui utilizzo è una delle cause dei cambiamenti climatici in atto. E' a tutti evidente che nessuna fonte energetica da sola può risolvere un problema complesso come quello energetico, ma il loro utilizzo congiunto e intelligentemente adattato alle diverse esigenze, potrà condurci ad affrancarci da petrolio, gas e carbone. Ma se accanto ad energia eolica o fotovoltaica non si sviluppa un adeguato risparmio ed ottimizzazione energetica, e quindi una reale educazione ambientale, ogni sforzo sarà vano. E su questo argomento, ovvero le buone pratiche energetiche, ha intrattenuto l'interessata platea l'arch. Guido Guerriero, attivista storico del WWF Caserta ed esperto in bioedilizia. Gesti semplici ripetuti nel tempo e da un gran numero di cittadini, interventi non complessi e quasi in autonomia sul patrimonio edilizio, una mobilità intelligente, il risparmio di acqua con impianti progettati ad hoc, possono condurre a notevoli risparmi immediati per le tasche delle persone ma soprattutto a una ridotta emissione di gas climalteranti e quindi a un minor impatto dell'Uomo sulla Terra. La differenza in un Mondo che cambia velocemente lo fa la capacità di adattarsi e di essere resilienti : questa è la lezione che la Natura ci sta dando e sta al’Uomo recepirla e metterla in pratica.  Il sodalizio tra il Panda casertano e l'UNITRE è antico e consolidato e ha permesso anche quest'anno al WWF di veicolare ai cittadini idee e proposte per raggiungere il proprio obbiettivo : riuscire a vivere in armonia con la Natura.

29.04.2022 : Si conclude la Settimana della Terra con i piccoli amici del Panda del Plesso Giotto  - IAC Uccella di Santa Maria C. V. 

I volontari del WWF Caserta hanno incontrato oggi gli alunni della scuola dell'infanzia del Plesso Giotto - IAC Uccella di Santa Maria CV. per mettere a dimora un giovane leccio nel giardino delle Scuola. I piccoli amici del Panda hanno preparato bellissimi disegni con cui hanno adornato gli alberi ed accolto il loro nuovo amico verde. Con le maestre, il VicePreside Prof. Giovanni Pastore, storico attivista del WWF Caserta, l'assessore Edda De Iasio, ormai una gradita e costante presenza alle manifestazioni del WWF, e soprattutto con i bimbi, i volontari del WWF Caserta hanno messo a dimora un alberello che, se ben curato, avrà vita lunga e donerà ombra e aria pulita a molte generazioni di studenti. I piccoli a turno hanno voluto aiutare a scavare e poi a riempire di terra la buca dove l'alberello ha trovato dimora. Ed infine lo hanno battezzato " Leonardo " . Ogni mattina si sono impegnati ad andarlo a salutare , " chiedergli " come sta e soprattutto dargli da bere, in modo che possa crescere assieme a loro, forte e sano. Con questi piccoli gesti il WWF spera cerca di instillare nei più piccoli, con l'aiuto della scuola e delle famiglie, quell'amore per la Natura senza il quale non può esseri rispetto e protezione. «Noi conserviamo quello che amiamo, amiamo quello che comprendiamo, comprendiamo quello che ci hanno insegnato.» Baba Dioum (1937- ) ex Ministro e ambientalista del Senegal 

22.04.2022 : Si conclude il progetto dell'Ass.It.Persone Down  " Il Mondo è la mia casa " a cui anche il WWF Caserta ha dato il suo contributo.

Il 6 marzo, presso la sede della Protezione Civile di San Nicola, abbiamo incontrato un gruppo di bimbi down con cui ci siamo davvero divertiti. I Volontari di Ciro De Maio li hanno coinvolti in giochi e attività di " protezione civile " ( uso degli idranti, semplici manovre di soccorso, parlare alla radio, un bel giro sul Defender ); ma, in quella occasione, si è parlato anche di Natura, in particolar modo di api, ( che loro aveva già visto sia presso un'apicoltore di San Leucio che presso l'Oasi WWF di San Silvestro). Oggi pomeriggio , con Ciro, siamo stati invitati alla feste di fine progetto ( La mia casa è il Mondo ), che prevedeva appunto che questi bimbi potessero fare esperienza del mondo che li circonda, incontrando realtà diverse da quelle con cui abitualmente si confrontano, la scuola, la famiglia, il centro con le loro bravissime educatrici. Stasera con Ciro abbiamo vissuta una esperienza toccante, con questi bimbi che ci hanno riconosciuto e salutato come vecchi amici ! Vi allego alcune foto e il diploma che hanno voluto rilasciare a tutti le numerose realtà che hanno aderito al progetto. Ci auguriamo di poter continuare a dare, anche in futuro, il nostro piccolo contributo alla crescita di questi bimbi, in armonia con la Natura.

22.04.2022 : Giocando s'impara  - Incontro con i ragazzi dell'IC Capol DD di San Nicola la Strada - Secondaria

Nuovo incontro con i ragazzi della Secondaria dell'IC Capol DD di San Nicola la Strada in occasione della Giornata della Terra. Oggi abbiamo sperimentato un approccio " ludico " e molto interattivo. Dopo una breve introduzione sulla storia e sul senso della Giornata della Terra, giunta alla 52.ma edizione, i volontari del WWF Caserta hanno proposto una serie di giochi educativi sui problemi ambientali, cibi di stagione e a KM "0", l'impronta ecologica, l'uso di semplici app telefoniche per fare una buona raccolta differenziata o per riconoscere piante ed animali. Il gradimento è stato notevole ! Anche in futuro si cercherà di sperimentare questo approccio più coinvolgente.

10.04.2022 : Apertura straordinaria del Macrico

08.04.2022 Simbolica messa a dimora di piantine aromatiche contro i cambiamenti climatici al Plesso Matarazzo - IC Uccella -S.Maria C.V.    

I piccoli studenti del Plesso Matarazzo dell’IC Uccella di Santa Maria C.V.  ( vedi report sul sito della Scuola ) , hanno messo stamattina a dimora alcune piantine aromatiche nel giardino del loro istituto assieme ai volontari del WWF Caserta.

06.04.2022 : Inquinamento , una risorsa fuori posto - Il WWF Caserta incontra gli studenti dell'I.C. di Carinaro

Stamattina il Delegato WWF Campania Raffaele Lauria e Renato Perillo del WWF Caserta hanno incontrato 4 Prime Classi dell'IC Comprensivo di Carinaro per discutere sui diversi tipi di inquinamento e su cosa ogni singolo può fare per ridurre l'impatto sull'ambiente delle attività umane. Grande interattività, grazie anche all'ottimo lavoro dei Docenti ! La settimana prossima si replica con le Seconde Classi.

04.04.2022 : Incontro tra le associazione sul biodigestore di Ponteselice

Nel tardo pomeriggio di oggi la Presidente Biondo, in rappresentanza del WWF Caserta, presso la ala parrocchiare del Buon Pastore, iha partecipato ad un incontro per discutere sul biodigestore di Caserta sulle attività da svolgere per mettere a conoscenza la cittadinanza sulle problematiche connesse a questo tipo di impianto industriale ed alla sua localizzazione.


02.04.2022 : Slow fashion , il contributo dell'alta moda alla sostenibilità ( Liceo Artistico Aversa - rel. Teresa Leggiero  - Settore Educazione WWF Campania)

Interessante incontro con 8 classi prime del Liceo Artistico di Aversa. Teresa Leggiero ha mostrato come la creatività degli stilisti si possa sposare con la sostenibilità dell'alta moda.

30.03.2022 : One Planet School all'IC De Filippo di San Nicola la Strada , secondo incontro.

Continuano gli incontri con i ragazzi dell'IC De Filippo di San Nicola la Strada, nell'ambito del progetto One Planet School. Oggi si è parlato di aria : la storia della Terra raccontata attraverso l'aria, l'inquinamento antropico, l'aria dentro le nostre case, piccoli gesti per non inquinare. Un grazie all D.S., ai ragazzi ed ovviamente alle prof.sse Antonella Amelia e Annamaria Rosiello.

Earth Hour 2022 : tutti gli eventi a Caserta e provincia

 

18.03.2022 . Continua la marcia di avvicinamento ad Earth Hour 2022

 Nell’ambito del percorso di preparazione ad Earth Hour oggi il WWF Caserta ha incontrato per la seconda volta i ragazzi dell’I.C. De Filippo di San Nicola la Strada D.S. dr.ssa Dott.ssa Raffaela D’Isando. Oggi con gli studenti della Sez. La Speranzas delle Prof.ssa Santillo , nell’ambito del progetto One Planet School, abbiamo parlato di aria, aria per respirare, aria sempre più inquinata, aria sempre più carica di gas che alterano il clima. Cosa fare ? Il volontari del  WWF Caserta, Antonio Pellegrino e Renato Perillo, hanno suggerito ai ragazzi piccoli gesti che, se coinvolgono tanti giovani e le loro famiglie, possono fornire un grande contributo al contrasto dei cambiamenti climatici. Andare a scuole a piedi, spegnere le luci inutili, fare una spesa intelligente evitando gli sprechi di cibo, evitare temperature troppo alte o troppo basse nelle nostre case. Si tratta di buone abitudini che portano grandi benefici. La salute dell’ambiente e quella dell’uomo sono legate in modo inscindibile. L’obiettivo del WWF è proprio quello di costruire un futuro in cui l’uomo possa vivere in armonia con la Natura. Tutto è in mano ai più giovani che fra alcuni anni saranno nei luoghi dove dovranno prendere decisioni importanti. Il WWF è da sempre accanto alle scuole per fornire spunti di riflessione sulla tutela dell’ambiente nella consapevolezza che ciò che si fa per la Natura si fa per noi stessi.
 
 

 

17.03.2022 : ANCI Campania aderisce ad Earth Hour 2022 , verrà spenta la Reggia di Caserta.

Primo risultato dell'accordo ANCI Campania - WWF : il presidente Carlo Marino invtita i Sindaci campani ad aderire ad Earth Hour spegnendo un monumento significati della propria città.  La 14.ma edizione della più grande mobilitazione popolare contro i cambiamenti climatici vedrà nuovamente spegnersi il 26 marzo dalla 20,30 alle 21.30 la facciata del Palazzo Reale di Caserta. Il Sindaco Marino, come presidente ANCI ha infatti voluto dare subito il buon esempio ai suoi colleghi. Attendiamo fiduciosi le adesioni di tanti altri Comuni, piccoli e grandi in provincia di Caserta.

 

 

 

 

16.03.2022 : Il WWF firma una convenzione con ANCI Campania.
Oggi pomeriggio, presso la sede di ANCI Campania, il Presidente regionale dell'associazione dei Comuni , avv. Carlo Marino , Sindaco di Caserta, ha firmato una convenzione coni il WWF Italia per costruire un accordo " Nature Positive ". La Campania è stata la prima Regione a sottoscrivere a livello locale l'accordo nazionale già stipulato tra ANCI e WWF Italia. Alla firma, per il WWF, era presente il Delegato Campania Raffaele Lauria con un delegazione del WWF Napoli e del WWF Caserta.

13.03.2022 : Earth Hour 2022 .... chi ha già aderito

Già numerose le adesioni ad Earth Hour 2022 .

Il Comune di San Nicola la Strada che spegnerà il Monumento ai Cadutoi in Piazza Municipio,l'I.C. Capol DD - Mazzini e I.C. De Filippo di San Nicola la Strada, con cui abbiamo organizzato incontri informativi con i ragazzi ( che proseguiranno anche dopo il 26 marzo, il Liceo Artistico di San Leucio, con cui già dallo scorso anno stiamo seguendo un percorso PTCO, l'IC Uccella di Santa Maria C.V. dove metteremo a dimora alcune piante come sinbolo del contrasto ai cambiamenti climatici... ed attendiamo altre adesioini.... 

 

Pulizia strada Santa Lucia San Michele : tra bottiglie e copertoni fioriscono le orchidee

Domenica 12 marzo un folto gruppo di volontari del WWF Caserta ha partecipato, assieme ad altre associazioni , gruppi scout e tanti volenterosi cittadini, alla pulizia del tratto di strada da Santa Lucia verso la sella di San Michele, organizzata da Plastic Free Caserta (continuia ...).


 


 

13.03.2022 : Passeggiata ecologica strada San Lucia - San Michele (Caserta ) con Plastic Free Caserta ed altre associazioni

Domenica mattina alle 09.00 appuntamento al Santuario di Santa Lucia per una passeggiata ecologica lungo la strada che conduce alla sella di San Michele. La imperante inciviltà di pochi(?) che continuano ad abbandonare rifiuti di ogni tipo lungo le nostre strade spinge i volontari a collaborare con le istituzioni nel mantenere un livello minimo di decenza del nostro ambiente.

Partecipare è facile : bastano un paio di guanti e buona volontà . A domenica !

 

11.03.2022 : Settimana dello Studente - Ist. Gallo - Aversa. - Incontro sullo sviluppo sostenibile

Nell'ambito della settimana dello studente, il WWF, stamattina il Delegato Campania Raffaele Lauria Renato Perillo del WWF Caserta hanno incontrato in remoto gli studenti e del triennio di questo istituto ad indirizzo economico. Durante le due sessioni di circa 90 minuti, è stato presentato il WWF Italia , filosofia, strategie, attività , organizzazione a livello nazionale e regionale e successivamente si è parlato di sviluppo sostenibile, anche in relazione con gli obiettivi dell'agenda 2030. La manifestazione è stata anche l'occasione per presentare a studenti e docenti la piattaforma One Planet School, invitando tutti i presenti a visitare questo sito denominato " Oasi della mente ", dove è possibile, approfondire i molteplici aspetti delle problematiche ambientali, seguire corsi per studenti e docenti certificati dal Ministero della P.I. , consultare un vastissima libreria , visionare filmati , imparare giocando. La trattazione degli argomenti ha suscitato notevole interesse anche da parte dei docenti e della D.S. prof.ssa Vincenza Di Ronza, che ringraziamo per l'invito.

07.03.2022 : Dissesto idrogeologico in Italia

Il WWF Caserta, nell'ambito della campagna Renature- Inizitiativa Fiumi -  partecipa al webinar organizzato dall'ISPRA ( vedi programma completo )

 

 

05.03.2022 : Protezione Civile di San Nicola la Strada e WWF Caserta incontrano i bambini dell'Associazione A.I.D.P. di Caserta

Un sabato mattina trascorso assieme ai ragazzi dell'Associazione Italiana Persone Down, alla presidente di Caserta Maria Petrarca ed alla magnifiche collaboratrici che li accompagnavano. I Volontari della Protezione Civile di San Nicola la Strada e quelli del WWF Caserta li hanno condotti in un percorso di prove di coraggio e di giochi. La loro risposta è stata magnifica e toccante. Una delle prime domande che ha fatto la mascotte del gruppo quando ha visto il panda del WWF è stata " ... ma dove sono le api e le farfalle ? ",  a dimostrazione del grande impatto che hanno le azioni di sensibilizzazioni sulla conservazione dell'ambiente che il WWF effettua da sempre sui più piccoli. Questa consapevolezza, assieme alla tenerezza degli abbracci che questi bimbi hanno distribuito a profusione a tutti noi alla fine della mattinata, ci inducono a proseguire sulla strada ormai tracciata da 60 anni.

05.03.2022 : Earth Hour 2022 ... si inizia

Il 26 marzo sarà di nuovo Earth Hour, la manifestazione internazionale giunta alla 14.ma edizione, che ogni anno coinvolge sempre più Paesi in tutto il Mondo, ben 192 lo scorso anno, con oltre 3 miliardi di persone. Si tratta della più grande mobilitazione popolare di tutti i tempi, che consiste nel semplice gesto di spegnere la luce per 1 ora, dalla 20,30 alla 21,30. Sabato 26 marzo monumenti, chiese, palazzi governativi, teatri, piazze in tutto il Mondo si spegneranno assieme alle luci di milioni di case, generando un’onda di luce-buio che inizierà nelle lontane isole del Pacifico per concludersi 24 ore dopo sulle coste americane occidentali. Un grande messaggio ai potenti del Mondo sull’urgenza di intraprendere azioni concrete per contrastare i cambiamenti climatici .

Quest'anno il WWF Caserta ha già coinvolto il Comune di San Nicola la Strada con lo spegnimento del Monumento agli Eroi di Piazza Municipio, Liceo Artistico San Leucio - Sez. Staccata di Caserta con riprese video dell' allestimento di produzioni di moda e scenografiche con materiali poveri e riciclati (i video verranno caricati sulla piattaforma WWF, sui social e sul sito del WWF Caserta e su quelli del Liceo Artistico) , l'I.C. Comprensivo De Filippo con incontri con gli studenti sui cambiamenti climatici e l'I.C. Uccella di Santa Maria C.V. con la messa a dimora di alberi e piante aromatiche.

Ma ancora molto è in programma ....

 

04.03.2022 : Elettra D'Amico presenta la piattaforma One Planet School a LIRA TV

 

01.03.2022 : One Planet School presso l’I.C. De Filippo di San Nicola la Strada

Nell’ambito del programma di Educazione Civica, inizia oggi un percorso di collaborazione tra WWF Caserta e I.C. De Filippo di San Nicola la Strada – DS Dott.ssa Raffaela D’Isando. I volontari del Gruppo Scuola, Antonio Pellegrino e Renato Perillo, hanno incontrato i ragazzi delle 1 F e la Prof.ssa Angelina Pascariello, approfondendo numerose quanto attuali tematiche ambientali..... ( continua )

 

01.03.2022 : Prima segnalazione per la Campania di Galium mollugo L. ( Fam. Rubiaceae )

Il paziente lavoro di citizens science dei volontari del WWF Caserta che si occupano dell’erbario digitale tifatino, ha condotto alla prima segnalazione per la Campania di Galium mollugo L. , ....... ( segue )

25.02.2022 : Il grande parco nell'area Macrico vedrà mai la luce ?

La vicenda è ben nota da almeno un ventennio. Da piazza d'armi a deposito militare e poi ad area abbandonata su cui si erano concentrati interessi opposti : da una parte il partito del cemento, che intravedeva già la possibilità di buoni affari e dall'altro il resto della città, che sperava finalmente di avere un parco cittadino degno di tal nome. Pochi giorni orsono, la proprietà, l'ente per il sostentamento del Clero, fa richiesta che quell'area sia destinata a verde pubblico. Ma il Consiglio Comunale di Caserta si blocca. Sarà l'ennesima delusione per i casertani ?

( vedi stampa ) 

24.02.2022 : Intervento del WWF Caserta con le altre associazioni al Comune di Caserta a difesa dei pini di Via Unità Italiana

Nella mattinata del 24 febbraio, finalmente le numerose associazioni ambientaliste di Caserta che da anni si battono per evitare una brutta fine ai pini di Via Unità Italiana ed in generale al verde urbano di Caserta, sono state ricevute al Comune .... Ed ecco il resoconto fatto dal Presidente del WWF Caserta Milena Biondo che ha partecipato assieme al Consigliere Guido Guerriero.

In seguito all’invito del Presidente della 3° commissione consiliare del Comune di Caserta a partecipare al tavolo di consultazione sul tema: “Pini in via Unità d’Italia, provvedimenti per rimuovere le barriere architettoniche”, il giorno 24 febbraio 2022, hanno partecipato per il WWF Caserta il Presidente Milena Biondo e il consigliere Guido Guerriero.Ha presieduto la riunione il consigliere comunale Andrea Boccagna insieme ai consiglieri Santonastaso, Funari, Russo, Palmiero.Erano inoltre presenti i rappresentanti delle associazioni: Lipu, Italia Nostra, Greencare, Cittadinanzattiva, Pax Cristi, Arci, Arcipelago.Il consigliere Boccagna ha fatto vedere la bozza di progetto (rendering) precisando che lo stesso, non essendo esecutivo, può recepire le istanze delle associazioni sul tema.Quindi ha dato la parola a tutti i partecipanti i quali hanno unanimemente ribadito l’importanza del verde cittadino per i suoi molteplici aspetti, climatici, salutari, estetici, ricreativi ecc.In particolare Milena Biondo e Guido Guerriero hanno ribadito la proposta, già inviata all’Amministrazione e comunicata alla stampa in data 12/09/2021 e 11/02/2022, arricchita in sede di discussione:realizzare una griglia sopraelevata con parti rimovibili di ispezione, previo smantellamento della pavimentazione esistente e mettendo a vista la nuda terra,  pedane inclinate alle due estremità del percorso in corrispondenza degli attraversamenti pedonali; per compensare l’eccessiva altezza rispetto al piano stradale si prevede un marciapiede (o pista ciclabile) utilizzando la striscia di parcheggio, leggermente sottoposta alla suddetta griglia. Come esempio già realizzato si fa riferimento al marciapiede di viale Medaglie d’Oro. In questo modo si evita il taglio di alberi, le radici avrebbero tutto lo spazio per svilupparsi e la nuda terra sarebbe ben presto occupata da piantine spontanee che creerebbero anche effetto estetico.Fatta la proposta, si ribadisce ancora una volta l’urgenza di istituire la Consulta del Verde, come organo di monitoraggio costante nel tempo per la cura del verde cittadino, e abolire gli interventi “spot” tardivi, costosi e dannosi per la sopravvivenza delle piante.Si evidenzia inoltre l’assurda mancanza di un servizio di innaffiamento nei mesi estivi che, anno dopo anno, porta alla morte tutti gli arbusti, i cespugli, i prati della città che si trasformano in una desolante distesa di giallo, offrendo ai turisti che si inoltrano in città un quadro desolante.A conclusione dell’incontro, il consigliere Boccagna chiede ai partecipanti di inviare le proposte tramite posta elettronica e si impegna ad istituire a breve la Consulta del Verde con le associazioni.( vedi anche stampa )

24.02.2022 : Il verde ricolora i Tifatini dopo l'incendio dell'estate 2021

I Tifatini sono uno scrigno di biodiversità da sempre all'attenzione del WWF Caserta. L'intervista del giornalista del Mattino Domenico Marotta, ha data la possibilità di ribadire l'importanza dei colli che abbracciano Caserta, quanto siano ricchi e cosa si possa fare per tutelarli.

(vedi stampa)

 

12.02.2022 C.S.  A TUTTO GAS. MA NELLA DIREZIONE SBAGLIATA. CONTRO LE BUFALE FOSSILI E NUCLEARI
(leggi il c.s. )

12.02.2022 : A TUTTO GAS. MA NELLA DIREZIONE SBAGLIATA. CONTRO LE BUFALE FOSSILI E NUCLEARI

Flash-mob ad Acerra per manifestare contro l'installazione di nuove centrali a combustibili fossili o nucleri.

 

Il cambiamento climatico continua la sua inarrestabile corsa e il limite di 1,5°C è sempre più vicino. Secondo il Climate Action Tracker, infatti, continuando con le attuali politiche globali si avrà un aumento delle temperature fino a circa 2,7°C, di molto oltre gli obiettivi fissati negli Accordi di Parigi. Eppure, gli eventi catastrofici che già oggi viviamo dimostrano come ogni minimo ritardo nell’avviare un processo reale di transizione ecologica abbia effetti tangibili e drastici sulle vite di miliardi di esseri umani. .... ( continua a leggere )
 

SABATO 12 FEBBRAIO , MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LE BUFALE FOSSILI E NUCLEARI.

Il WWF Caserta sarà ad Acerra. sito individuato per la costruzione di una nuova centrale a gas.

Acerra , Piazza Castello , h. 10.00  Flash mob.

 
08.02.2022 : Grande vittoria del movimento ambientalista e del WWF : la tutela dell'ambiente entra nella Costituzione più bella del Mondo ! 

 

Febbraio 2022 : Si scaldano i motori per le attività 2022 ! Programmati numerosi incontri con studenti e docenti . Siamo già in azione anche per Earth Hour 2022.

 

  .
02.02.2022 : Incontro presso la Biblioteca Diocesana di Caserta sul Ma.C.Ri.Co.

Dopo la disponibilità del Vescovo di Caserta di sbloccare la ventennale vicenda dell'area, è stata indetta una riunione presso il Vescovado per iniziare l'iter che potrebbe, finalmente, donare ai casertani un vero parco urbano. All'incontro hanno partecipato per il WWF Caserta il Presidente Milena Biondo e il Consigliere Antonio Pellegrino

 

04.01.2022 : Il Delegato WWF Campania a LIRA TV , le buone e le cattive notizie per l'Ambiente nel 2021